Werewolf the Apocalypse

Un gioco di selvaggio orrore con i Garou, feroci creature, metà umani metà lupi, metà di carne e metà di spirito, che combattono contro le corrotte forze spirituali per proteggere Gaia, la Terra

 

Con queste parole si presenta Werewolf the Apocalypse, il secondo gioco di ruolo del Classic World of Darkness edito dalla White Wolf. Ha seguito l’onda del successo di Vampire the Masquerade e trascinato dalla bellezza di quell’ambientazione, la WW ha introdotto un’altra creatura mitica nell’immaginario collettivo, il Licantropo.

 

Fu edito nella sua prima versione nel 1992 e fu seguito a ruota da diversi supplementi  come i Tribebook(Libri delle Tribù) che dettagliavano maggiormente ogni singola tribù del mondo di Werewolf. La seconda edizione fu edita due anni dopo e presentava diverse modifiche al sistema ma è con la terza edizione nel 2000 che si ebbero migliorie importanti all’ambientazione.

 

Insieme alla versione base di Werewolf vennero realizzate altre ambientazioni per i Licantropi, quella dei Secoli Bui e quella nel Far West. La prima, ebbe un discreto successo ricevendo anche una nuova versione nella serie Dark Age, l’altra invece è rimasta alla 2a edizione di Werewolf.

 

    

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento