Sanguinus

Riferimento italiano: Sanguinus

La seguente disciplina si basa esclusivamente sull’uso del legame di sangue modificato dai rituali dei Tremere

[tabgroup]
[tab title=”Livelli Base (1 – 5)”]

(1) Sangue del fratello

Questo livello di Sanguinus permette al Fratello di Sangue di curare a distanza le ferite di un altro Fratello del suo Circolo.

Sistema: Con la spesa di un punto sangue il cainita può curare un livello di salute di un qualsiasi fratello del suo circolo senza fargli bere il proprio sangue. Questo potere può essere esercitato a distanza ma ha la limitazione di poter curare un solo danno per turno.

(2) Organi in prestito

Questo potere permette ai Fratelli di Sangue di trasferirsi gli organi l’un con l’altro per aumentare le capacità di attacco o di difesa di ogni singolo membro del clan.

Sistema: Il donatore dell’organo e il recipiente devono spendere entrambi un punto sangue. L’utilizzo di questo potere richiede un gran sforzo di concentrazione da parte del donatore dell’organo. Il turno successivo a quello in cui il donatore si è concentrato avviene un fatto inspiegabile ai più: un qualsiasi organo esterno del donatore (occhi, gambe, braccia, orecchie etc.) svanirà nel nulla ricomparendo sul corpo del recipiente, dando a quest’ultimo dei bonus nell’uso dei sensi, nell’attacco o in qualsiasi altra funzione che l’organo ceduto normalmente ricopre. Gli organi interni (cuore, cervello, etc.), così come le discipline, non possono essere trasferiti. E’ necessario che solamente il donatore possieda questo potere perché il trasferimento abbia successo.

(3) Attacchi coordinati

Questo livello di Sanguinus permette ai Fratelli di Sangue di unire le loro menti per ottenere dei vantaggi mentali.

Sistema: Con la spesa di un punto sangue ciascuno, i Fratelli di Sangue di un Circolo sono in grado di unificare le proprie menti e di diventare un organismo unico dal punto di vista mentale. Questo potere incrementa la percezione mentale , le tattiche di attacco e le conoscenze per tutto il tempo che rimane il legame mentale. Ci sono poi altri interessanti aspetti:

1) Poteri come la Dominazione devono agire contro il livello più alto di forza di volontà dei componenti del Circolo e devono ottenere un successo in più per ogni membro del Circolo affinché si verifichino gli effetti della disciplina. Se poi l’attacco mentale avesse successo, entrerà in gioco una specie di corto circuito mentale: il legame delle menti del circolo si romperà immediatamente e rimarrà dominato (se la disciplina usata era la Dominazione) solamente quello che aveva il livello più alto di forza di volontà.

2) E’ disponibile per i componenti del Circolo un numero di dadi extra uguale al numero di Fratelli che compongono il circolo stesso. Ogni componente del Circolo può, ogni turno, usufruire di questi dadi extra, ma questi dadi, usati da un singolo, verranno sottratti alla somma totale di extra dadi disponibili dagli altri Fratelli per quel turno (Ad esempio se ci sono 5 Fratelli nel Circolo ci sono 5 dadi extra disponibili in totale per turno, e non 5 dadi extra per vampiro per ogni turno).

3) Per quanto riguarda gli attacchi a sorpresa rivolti contro il Circolo bisogna considerare che è sufficiente che uno solo dei Fratelli si accorga del pericolo affinché tutti gli altri ne vengano immediatamente a conoscenza. Inoltre tutti i tiri in percezione hanno automaticamente la difficoltà abbassata di tre finché il Circolo rimane legato mentalmente.

4) Rimanendo fuori dal combattimento e concentrandosi , un Fratello può dare un’abilità ad un altro membro del Circolo. In questo modo un Fratello ferito che ha 5 in rissa , ad esempio, rimanendo fermo e concentrandosi su un Fratello (che possiede rissa a 2) che sta invece combattendo, può trasferirgli la sua abilità: il cainita nel combattimento potrà disporre dunque di un valore 5 in rissa senza smettere di combattere. L’effetto dura finché il Fratello ferito del nostro esempio continua a concentrarsi sul Fratello che sta combattendo.

5) Qualsiasi altro vantaggio che può logicamente essere attribuito ad una fusione mentale di questo tipo è a discrezione del Master. Non saranno dunque difficili attacchi multipli o particolari movimenti sincronizzati. Non è necessario che tutti i Fratelli del Circolo abbiano raggiunto questo livello di Sanguinus: è sufficiente che almeno uno però abbia raggiunto questo livello della disciplina e rimanga a tenere saldo il legame.

Bisogna comunque considerare che chiunque non abbia almeno raggiunto il terzo livello di Sanguinus rimarrà subordinato a coloro che hanno instaurato il legame. Egli dovrà sottrarre 1 a tutte le capacità prima elencate (potrà usufruire di 4 dadi invece che 5, avrà la difficoltà in percezione abbassata di 2 invece che 3 etc.). I fratelli che invece controllano il legame avranno la possibilità di tenere per sé le informazioni più importanti: il cainita che non ha raggiunto il terzo livello di Sanguinus dovrà inoltre perdere automaticamente un dado da quelli che ha personalmente a disposizione in ogni tiro per compensare l’incremento sensoriale di cui godrà nel legame mentale.

(4) Generazione concentrata

Attraverso questo potere i Fratelli di Sangue possono utilizzare la vitae del loro Circolo per abbassare la propria generazione.

Sistema: E’ necessario che il donatore del livello di generazione sia consapevole e voglia cedere il livello stesso al ricevente affinché questo potere abbia effetto. Il Fratello ricevente può inoltre prendere un livello di generazione da ogni altro Fratello del Circolo per incrementare la potenza del proprio sangue. Il Cainita donatore del livello si ritroverà di una generazione effettivamente più alta di quella precedente (un vampiro di tredicesima generazione che cede il suo livello si ritrova ad essere di quattordicesima generazione con 1 punto sangue per turno e 9 punti sangue complessivamente). Il vampiro ricevente si ritroverà invece effettivamente di una generazione più bassa per ogni livello ricevuto (un Fratello di ottava generazione che ha ricevuto due livelli di generazione si ritroverà ad essere effettivamente di sesta generazione, con 6 punti sangue per turno e 30 punti sangue complessivamente). La situazione generazionale originaria può essere poi ristabilita in qualsiasi momento, purché colui che ha ricevuto precedentemente i livelli di generazione sia disposto a ridarli indietro.

(5) Entità coagulata

Questo grottesco potere permette ai Fratelli di Sangue di un circolo di diventare, tutti riuniti, una entità fisicamente e mentalmente unica.

Sistema: Tutti i Fratelli del Circolo devono spendere tre punti sangue ciascuno, prendersi per mano e concentrarsi per 1 turno. Il turno successivo si fonderanno praticamente in un unica enorme massa di carne, integrando i propri tessuti, le proprie ossa e i propri muscoli. La generazione di questa creatura corrisponderà a quella del Fratello che aveva la generazione più bassa , alla quale verrà sottratto un numero uguale a quello dei partecipanti alla fusione [ad esempio se un Circolo di 5 persone si fonde e il fratello di generazione più bassa è di nona generazione, la creatura finale sarà di quarta generazione (9-5=4)]. La creatura avrà Forza, Destrezza, Costituzione e Percezione uguali al livello più alto raggiunto dai Fratelli del Circolo, incrementato di 1 per ogni membro che ha partecipato alla fusione. Tutte gli altri attributi della creatura saranno invece uguale al livello più alto raggiunto dai componenti del Circolo in quella determinata caratteristica. Ogni azione che concerne l’uso degli attributi fisici avrà un dado in più a disposizione da aggiungere al totale per ogni membro che ha partecipato alla fusione; dado generalmente utilizzato per compiere azioni multiple (extra gambe, extra unghie etc.). E’ sufficiente che soltanto un Fratello di Sangue nel Circolo possegga questa disciplina al quinto livello affinché possa avvenire la fusione. Tutti gli altri Fratelli che non hanno raggiunto l’ultimo livello di Sanguinus saranno sottoposti al volere di coloro che invece conoscono questo enorme potere, ovviamente finché i Fratelli di Sangue rimangono in questa forma. Tutte le altre caratteristiche, l’uso di eventuali discipline, e un eventuale ritorno alla forma separata dei Fratelli di Sangue sono a completa discrezione del Narratore.

[/tab]
[tab title=”Livelli Avanzati (6 – 10)”]

[notification type=”notification_info” ]Questa disciplina non presenta Livelli Avanzati[/notification]

[/tab]
[/tabgroup]

 

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento