Mortis

Riferimento italiano: Mortis

Questa disciplina è stata creata e sviluppata da Cappadocius in persona, la sua ossessione per la Morte e per i morti lo ha portato a creare questa forma di Taumaturgia in cui l’animare i morti, il discernerne i segreti, di manipolarli è una sublime essenza.

[notification type=”notification_warning” ]Esistono due versioni diverse di Mortis in base all’edizione di Vampire giocata. La seconda edizione di Dark Age (l’unica tradotta in Italiano: Vampiri: i Secoli Bui), ha questa disciplina sviluppata su 9 punti mentre in Dark Age Vampire (3a Edizione) è stata trasformata in una Taumaturgia, molto più in linea con i poteri dei Cappadociani.[/notification] 

[tabgroup]
[tab title=”Mortis (Versione 3a Edizione)”]

SENTIERI

The Grave’s Decay
The Corpse in the Monster
Cadaverous Animation
The Path of the Four Humors

RITUALI

Come la Taumaturgia anche Mortis ha accesso ai Rituali suddivisi per livello e come questa, il livello indica sia la potenza che la difficoltà di esecuzione.

Sistema: E’ necessario effettuare con successo una prova di Intelligenza + Occulto a difficoltà pari a 4 + Livello del Rituale.

LIVELLO 1Final SightRevivify the Cold Vitae

LIVELLO 2Eyes of the Grave

LIVELLO 5Walk Throught the Shroud

[/tab]
[tab title=”Mortis (Versione 2a Edizione”]

(1) Maschera di Morte

Questo potere permette al vampiro di assumere un aspetto cadaverico. Può inoltre essere usato anche come maledizione, facendo assumere alla vittima l’aspetto di un morto vivente.

Sistema: Per utilizzare questo potere il Cainita deve spendere un punto sangue e toccare la vittima designata. Dopo di che deve effettuare una prova su Costituzione + Medicina con difficoltà pari alla Costituzione + 3 della vittima. La vittima perde due punti su Aspetto e Destrezza fino ad un minimo di 1. Se la vittima è un Cainita questo deve spendere 2 punti sangue per eliminare la maschera di morte.

(2) Avvizzimento

Questo potere permette al Cainita di causare nelle sue vittime un rapido invecchiamento: la pelle diventa sottile, le ossa fragili, e potrebbero manifestarsi sintomi di artrite o di altre malattie tipiche dell’età avanzata.

Sistema: Per utilizzare questo potere il giocatore deve spendere un punto forza di volontà ed effettuare una prova su Manipolazione + Medicina con difficoltà pari ai punti forza di volontà della vittima. Perde difatti tre punti su ogni attributo fisico fino ad un minimo di 1. Ogni turno la vittima effettua un tiro su Costituzione con difficoltà pari a 6, se non ha successo la vittima può essere sorpresa da un attacco di cuore.

(3) Risveglio

Il Cainita che possiede questo potere può sottrarsi alla stretta della morte: il vampiro può risvegliarsi, o svegliare un altro Cainita che si trovi in Torpore.

Sistema: Questo potere necessita per essere utilizzato di due Punti Forza di Volontà. Il giocatore effettua una prova sui Punti Forza di volontà del soggetto da risvegliare con difficoltà variabile in base alla via seguita dal soggetto.

(4) Sussurro della Morte

Per un breve periodo, il vampiro è in grado di eliminare le maledizioni di Caino: mentre si trova sotto l’influenza di questo potere è pressoché invulnerabile alle tradizionali nemesi dell’esistenza Cainita. Il suo corpo non brucia al sole o al fuoco e non viene ferito dall’acqua benedetta: tuttavia il suo corpo diventa in tutto e per tutto quello di un cadavere, immobile e senza vita. Finché il potere è attivo il vampiro è assolutamente e letteralmente morto.

Sistema: Non sono richiesti punti forza di volontà per utilizzare questo potere ma si devono spendere due punti sangue per risvegliarsi.
In questo stato il vampiro non può effettuare alcuna azione.

(5) Morte Nera

Per mezzo di un semplice tocco, il vampiro può provocare nella sua vittima una morte prematura (Torpore per altri Cainiti). Se la vittima è un mortale, entro un giorno tutte le funzioni vitali cesseranno; se si tratta di un Cainita entra in Torpore immediatamente.

Sistema: Per utilizzare questo potere è necessario toccare la vittima ed effettuare una prova su Costituzione + Occulto con difficoltà pari ai punti forza di volontà della vittima, inoltre si devono spendere 2 punti forza di volontà.

(6) Vigor Mortis

Facendo colare nella bocca di un cadavere un po’ del suo sangue, il vampiro è in grado di rianimarlo, creando uno schiavo non-morto che rimarrà al so servizio finchè non cadrà a pezzi per la decomposizione.

Sistema: Per rianimare i corpi il giocatore deve spendere tre punti sangue. Lo zombie cosi creato mantiene le stesse caratteristiche fisiche di quando era ancora in vita ma le sue capacità mentali sono ridotte a 1. Lo zombie possiede tre livelli ulteriori di danno ed una volta arrivato al livello Incapacitato esso cadrà letteralmente a pezzi tranne che il suo creatore spenda un punto sangue al giorno per ogni giorno che lo voglia mantenere ancora.

(7) Distruggere il corpo materiale

Con un tocco il Cappadociano perpetra il corpo materiale del suo assalitore, trasformandolo in pochi attimi in nulla, sia esso un Fratello, un Garou oppure un Umano. Il Cappadociano ricorderà per sempre gli ultimi istanti che precedono la distruzione della vittima.

Sistema: Per utilizzare questo potere il giocatore deve spendere un punto sangue e toccare la vittima. Il Cainita effettua un tiro su Mortis + Occulto con difficoltà pari ai punti forza di volontà della vittima. Se ha successo allora la vittima viene distrutta all’istante

(8) Sussurro della vita

Un potere che chiunque vorrebbe possedere, qualunque fratello divenuto tale non per propria scelta vorrebbe poter utilizzare questo livello. Il Cappadociano riesce ad annullare, seppur per poco tempo la maledizione che incombe su ogni fratello riuscendo così ad aggirarsi per il mondo umano anche di giorno

Sistema: Questo potere può essere utilizzato solo se il Cappadociano possiede il sangue di un Garou adulto e che questi lo abbia ingerito, due goccia al giorno per un intera settimana.

(9) Vita dopo la Morte

Il Livello massimo di potere che un cappadociano può arrivare, si narra che solo uno di loro sia riuscito ad arrivare fino a questo livello e anche a superarlo. Colui che detiene questo potere riesce a far rivivere qualsiasi creatura in qualsiasi stato di morte, sia esso un fratello baciato dalla luce, sia esso un umano morto da mesi o da anni.

Sistema: Per utilizzare questo potere il Cappadociano deve spendere prima 15 punti sangue e successivamente effettuare una prova su Mortis + Occulto con difficoltà pari a 8. Se la prova ha successo il corpo del soggetto viene completamente ricostruito anche se esso è polvere. Se il corpo del soggetto viene nuovamente distrutto esso non potrà essere mai più riportato alla vita o alla non-vita.

[/tab]
[/tabgroup]

 

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento