Prime

Influenza: Creare Incanalare Distruzione Percezione Effetti di Risonanze

Lo studio della Quintessenza per un Mago e’ importante,fondamentale se si pensa che solo attraverso la quintessenza si puo’ incanalare la potenza e modificare la realta’ a proprio piacimento. Grazie ad essa si puo’ creare,distruggere, modificare,manipolare e modificare la materia e la realta’ stessa.Chiunque sia un maestro in questa sfera puo’ lanciare magie permanenti su oggetti,annullare effetti permanenti del paradosso, distruggere incantamenti di ogni sorta,oltre a percepire quali sorta di incantesimi siano su di un oggetto,persona o posto.

[tabgroup]
[tab title=”(1) Sensi Etereei“]A Questo livello un Iniziato puo’ percepire nitidamente oltre che vedere la quintaessenza. Naturalmente la percezione cambia dal tipo di studi che sono stati effettuati.Cosi’ la percezione di tali flussi puo’ divenire estremamente differente. Passare quindi da una luce scintillante al buio piu’ nero.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Ristorare: l’Avatar Incanalando l’energia da una fonte si puo’ acquisire quintessenza.

Ridondanza: A questo livello di sfera si possono mettere in ridondanza la forza vitale del mago con una magia,un nodo o una sfera.[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(2) Tessere la Forza Odilliaca“]A questo livello un mago puo’ deviare alcune forze che alimentano il Tapestry in piccola quantita’ . Puo’ cosi’ rigenerare la sua Quintessenza o rendere piu’ forte un incantamento. Alcuni sono talmente potenti da poter immagazzinare questa forza in oggetti ben specifici per poter far si che si riesca a utilizzarla in seguito.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Incantare: Un Iniziato può convogliare Quintessenza in un oggetto , che sia un arma,un armatura o altro ,tecnologica o meno, per renderlo efficace contro una tipologia di esseri , vampiri,spiriti licantropi ecc ecc.

Reenergizzare: Dopo che un iniziato ha percepito la potenzialità di un nodo,o qualsiasi fonte di quintessenza , che sia disattivata, può riattivarla convogliando parte dell’energia del Tapestry in essa.[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(3) Incanalare Quintessenza“]Sebbene l’energia della quintaessenza sia legata in tutto e per tutto al Tapestry, un mago non puo’ attingere direttamente dal Tellurian.Cio’ in alcuni posti,come i Nodi o le Giunture, e’ possibile vista l’enorme quantitativo di energia in eccesso. Cosi’ molti Ordini costruiscono le proprie Roccaforti intorno a questi posti. A questo livello quindi si potra’ liberamente trasferire la quintaessenza dal Periapt al proprio Avatar . Inoltre si puo’ incanalare energia a sufficienza sia per racchiuderla in oggetti o per creare vere e proprie armi magiche come ,ad esempio, martello tuonante. A questo livello, quindi,non solo si riuscira’ a creare un oggetto dal nulla, ma si potra’ instillare in esso una piccola parte di Quintessenza dal Pattern.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Legame di Sangue: Bagnando un oggetto con una piccola quantita’ del proprio sangue fa si che l’oggetto divenga una sorta di accumulatore di quintaessenza.

Incantare la Vita: Grazie a tale maestria incanalando energia in se, allargando lo schema di Vita,un mago puo’ provocare a mani nude danni aggravati, tale potere e’ tipico degli Akashi Brotherhood.[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(4) Espellere le energie da Materia e Forze“]Un discepolo a questo livello impara come deformare e deviare, attraverso il Pattern dell’esistenza,l’essenza dell’etere,oltre a saper riportare al Tellurian la quintesseza, tramite altri Patterns come Matter e Forza. Fare cio’ solitamente porta alla cancellazione totale dell’esistenza.L’energia cosi’ ritorna al Tapestry facendo svanire il bersaglio in questione. Sublimando cosi’ l’essenza,anche di Tass vivi e vegeti, si possono formare oggetti e artefatti di grande potenza. Inoltre il mago apprende come usare i Pattern di esistenza non attivi e infondergli Quintessenza grazie al proprio Avatar,creando cosi’ dei Tass o sublimandoli in Periapt che entrano in risonanza con il propro Avatar,creando cosi’ una Soulgem.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Creare artefatti e talismani: Concentrando le proprie energie e incanalando quintessenza un mago puo’ infondere in un oggetto poteri rendendolo cosi’ di enorme potenza. Puo’ incanalare in esso anche altri effetti di altre Sfere.

Fiamme di Purificazione: Incanalando dal Tapestry stesso l’energia in un oggetto inanimato si puo’ danneggiarlo fino ad arrivare a distruggerlo, facendolo vaporizzare.[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(5) Espellere l’energia dalla Vita“]Chi ha questo grado di conoscenza puo’ cancellare dall’esistenza un qualsiasi essere vivente,semplicemente chiudendo il loro Pattern come si puo’ spengere un interrutore. Altri invece usano tale conoscenza per lo scopo inverso. Cosi’ come un rubinetto puo’ essere aperto e chiuso,cosi’ si puo’ aprire un flusso di energia per far recuperare istanteamente Quintessenza al proprio avatar.Inoltre si possono creare degli oggetti appositamente per eliminare effetti sgradevoli del paradosso o oggetti che prevengano cio’. Chi possiede tali conoscenza puo’ addirittura infondere l’energia del proprio avatar dentro un essere vivente creando cosi’ un SoulFlower. I maestri possono pure raggiungere in profondita’ e chiudere una sorgente di quintessenza dovunque , non proprio in un punto di forte risonanza,creando cosi’ della magia pura senza colore che gli Ahl-iBathini chiamano “Fontana del Paradiso”. A tale livello inoltre si possono creari Nodi e Juncture a piacere.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Guardia dal Paradosso: Solitamente per evitare gli effetti indesirati del paradosso un mago deve incanalare quintessenza,qualora serva. Con tale livello si riesce non solo a cancellare tale effetto,ma addirittura, a potenziare gli effetti dell’incantesimo.

Maestro incantatore: Il Mago ora può incantare non solo oggetti,ma anche luogi ed esseri viventi.Incantare un luogo significa creare un vero e proprio Nodo.Incantando le persone si può dar cosi’ vita o a esseri magici o a esseri estremamente benedetti dal fato.[/tab]
[/tabgroup]

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento