Forces

[tabgroup]
[tab title=”(1) Percepire le Forze“]Un mago prima deve capire cosa desidera controllare e gli apprendisti delle Forze imparano a sentire differenti Pattern di Forze,leggere la loro intensità e imparare la distinzione tra le innumerevoli varianti. Il mago può sentire forze positive e negative,guardarle interagire,vedere da dove vengono e dove vanno. Può determinare l’intensità di una fonte luminosa come può determinare la presenza di onde radio o radiazioni. Combinate con altre Sfere Pattern,i sensi di forze permettono la mago di vedere come altri pattern interagiscono o creano forze. Con sfere Efemeriche ,il mago può vedere la Quintessenza che fluisce per formare le forze,esaminare gli archetipi spirituali delle forze,determinare l’origine e scoprite dove andranno.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Visione Notturna: In assenza di luce, il mago può far alzare le sue percezioni dello spettro elettromagnetico radioattivo. In questo modo può ottenere una visione simile a quella agli infrarossi, agli ultravioletti ecc… Con questo potere non si possono discernere i colori ma può ad esempio usare la visione a raggi x per vedere un oggetto attraverso una struttura.

Quantificare Energia: Usando questo Effetto il mago può conoscere che tipo e la quantità di energia che lo circonda. Può tranquillamente tradurre le sue percezioni in unità di misura come volt, amper o gradi. Questo significa che può anche sapere la velocità cinetica di un oggetto, in modo da poter determinare la velocità.[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(2) Controllare Forze minori“]L’energia può essere sempre deviata ,e il discepolo che comprende le Forze può influenzarne la direzione e l’intensità. Il mago può manipolare vari pattern facilmente alterando la loro direzione,cambiare le loro qualità e controllare la loro dispersione. Il mago non può ancora creare forze dal nulla o cambiarle in stati differenti,ma può manipolare l’interazione con il resto dl mondo. Deviando una forza,il mago può far cambiare direzione all’energia cinetica,cambiando così la direzione di un oggetto. Può far danzare fuochi come immagini e farle andare come e dove vuole lui. Può allungare ombre o piegare la luce così che l’immagine raggiunga diverse destinazioni. Può persino redirezionare il passaggio dell’elettricità o far sì che le radiazioni lo evitino. Così il mago può rendere qualcuno o se stesso invisibili,far sì che un suono si manifesti da una parte lontana dall’origine,proteggere un’area da interazioni con forze. Un mago può influenzare solo pattern individuali di forza a questo livello,e solo su una scala che può comprendere se steso. Così il mago può far scomparire un individuo ma non un edificio intero.può far muovere una fiamma in una certa maniera ma non può controllare un incendio. Direzionare una semplice forza è molto più facile che prenderne il controllo totale e dirigerla con precisione,ma finché il mago può ragionevolmente influenzare e forze minori,può prendere il controllo della loro direzione e concentrarle con abbastanza sforzo. Combinando il controllo di forze minori con altre Sfere Pattern il mago può dare a un certo oggetto proprietà che respingono o attraggono forze,rendere un oggetto più suscettibile alle forze o schermare parte di un individuo dall’interazione con una forza specifica. Con Sfere Efemeriche il mago può congelare una forza in un posto e nel frattempo permettergli di continuare a spendere la sua energia ,causare a una forza di interagire con un posto molto distante dalla sua posizione attuale o redirigerere forze spirituali.[/tab]
[tab title=”Esempi”]Caos Elettrico: Con questo Effetto il Mago disperde la concentrazione di elettricità in modo da farla mancare oppure ne aumenta in modo vertiginoso la concentrazione in modo da provocare un sovraccarico. Questo tipo di Effetto può anche essere usato su esseri viventi o anche su delle macchine come un attacco.

Scudo Energetico: Con questo Effetto il Mago crea uno scudo che lo protegge da certe tipologie di energie. Questo Effetto può anche essere adoperato per fare degli “strappi” alle leggi naturali. Ad esempio il mago può annullare la luce attorno a lui in modo da divenire invisibile, ma a sua volta lui non potrà vedere e quindi dovrà affidarsi ad altri sensi o Sfere per poter percepire quello che lo circonda. Può anche, ad esempio, modificare la sua gravità in modo da levitare o fluttuare oppure invertirla totalmente in modo da poter camminare sul soffitto. Questo scudo protegge anche il mago dalle radiazioni e da altri tipi di raggi. Il massimo di scudi che un mago può tener alzati sono due, dato che è quasi impossibile mantenere tanti scudi quanti sono le fonti di energia.[/tab][/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(3) Trasmutare forze minori“]Finalmente capace di afferrare e manipolare i pattern di forza,un mago abile può convertire forze in altri tipi,cambiare la loro intensità radicalmente o persino creare forze dal nulla(ed escluderle del tutto). Nonostante sia capace di interagire solo con piccoli pattern di forze,il mago può far sì che gli elementi ballino alla sua volontà. Può conferire movimento a un oggetto ,creare un fuoco che sprigiona freddo e far sì che le ombre esplodano in fiamme di luce . I maghi possono usare questo potere per volare,lanciare fulmini,far saltare apparecchi elettrici e compiere altre imprese formidabili. Il mago non può creare forze dal nulla senza l’uso di Quintessenza,ma può cambiare forze minori a suo vantaggio. In combinazione con Sfere Pattern il mago può convertire una forza in un oggetto o persino una creatura o disperdere un materiale in energia grezza . Può facilmente intrecciare controlli telecinetici attorno a una creatura o un oggetto,e può far sì che i suoi attacchi passino attraverso oggetti o creature senza che recargli danno. Similarmente con le Sfere Efemeriche può trasmutare un’ idea in un costrutto di forza,spargere distruzione fino a un posto lontano o preparare un attacco speciale che aspetti sino ad un dato momento.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Maledizione della Frizione: Annullando e trasformando in calore l’energia cinetica di un soggetto o di un oggetto, non solo il mago lo rende incapace di compiere anche la più semplice delle azioni come camminare, ma fa anche aumentare la sua temperatura fino a fargli prendere fuoco. I soggetti più resistenti potrebbero solo perdere in parte la capacità di movimento e sentire caldo.

Telecinesi: Usando un fonte di energia come ad esempio un fuoco o una luce, il mago può esercitare un certo controllo su degli oggetti. L’unico difetto è che bisogna avere una continua fonte di energia per mantenere il controllo sull’oggetto e quest’ultimo non può avere più di tanta massa dato che anche il controllo sarebbe difficile maggiore è la massa dell’oggetto.

[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(4) Controllare Forze Maggiori“]L’adepto di Forze a questo livello può intrecciare più tipi di Forze e diversi Pattern che eccedono dalla sua scala. Con lo giusto sforzo può redirigere grandi quantitativi di energia, provocare esplosioni su larga scala oppure schermare un intero gruppo al fine di proteggerlo da elementi nocivi. Tutto quello che il mago poteva fare in piccola scala con i vari tipi di energia, ora viene passata ad una scala più vasta, dato che il mago ora è capace di concentrare grossi quantitativi di energia in un solo punto oppure disperderne in un ampio raggio. L’Adepto non può ancora controllare un grande ammontare di energia, ma può dividerla per controllarla in seguito. In combinazione con le altre Sfere, l’Adepto può manipolare meglio e su scala più vasta ogni singolo tipo di energia che lo circonda. Può ad esempio portare la luce dentro varie stanze, isolare ogni singolo suono o rendere una Cappella invisibile alla vista normale.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Abbracciare la Madre Terra: Adoperando questo Effetto il Mago fa aumentare la forza di attrazione su un bersaglio insopportabile, fino a quando questo non inizia a cedere e a cadere, fino a quando il peso non inizia a diventare troppo insopportabile e quindi inizia a schiacciare il bersaglio di questo potere.

Orologio delle Tempeste: Richiamando le forze del vento e del calore, il Mago può far cambiare il tempo in pochi istanti. Può creare una brezza calda o fredda o può anche scatenare la devastante potenza di un uragano, se usa i mezzi e le conoscenze giuste.

[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(5) Trasmutare Forze Maggiori“]Avendo raggiunto questo livello di potenza ora il Mago può creare effetti su ampia scala e soprattutto con risultati devastanti, creando effetti che vanno da tempeste di fuoco a cariche di elettricità e anche tifoni nel bel mezzo di una giornata di sole. Il Mago può anche disperdere ogni tipo di energia oppure schermare intere folle di persone contro di esse. Anche se a questo livello il Mago è diventato un grande esperto delle energie in caso dovesse perdere il controllo delle forze da lui scatenate potrebbe radere al suolo intere città oppure creare uno stato di perpetua notte. Combinati con altri Effetti questa Sfera a questi livelli è tremenda. Il Mago può provocare un interminabile serie di potentissime esplosioni in un determinato momento. Insieme a Prime può anche creare tipi di energie lì dove non potrebbero esserci.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Inferno: Concentrando tutta la luce e i suoni di un’area in un punto specifico o su di un oggetto specifico (come un palazzo o una persona) il Mago fa scatenare tutta la potenza dell’energia accumulata sotto forma di fiamme che consumano ogni cosa. Più il Mago si concentra su questo Effetto, maggiore sarà il risultato. Il bersaglio potrà accorgersi che sta accadendo qualcosa dal fatto che improvvisamente tutto sarà più scuro e i suoni verranno a mancare. Una volta scatenato, questo potere farà salire rapidamente la temperatura del bersaglio fino a quando inizierà a prendere fuoco oppure a fondere.

Tempesta in una tazza: Richiamando i poteri delle maree e dell’attrazione lunare, il Mago scatena una terribile tempesta nel punto da lui desiderato. A differenza di altri poteri di Forze, questo non richiama una tempesta già esistente, ma la crea traendo potere dalla Luna e dall’acqua. Solitamente come foci viene usato un recipiente per liquidi.

[/tab]
[/tabgroup]

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento