Correspondence

Influenza: Evocazioni – Distorsioni – Percezioni a distanza – Teletrasporto – Guardia

Secondo la teoria dei Maghi lo spazio non esiste, si tratta solo della misura convenzionale con cui noi valutiamo distanze e relazioni tra oggetti. Il mago che apre la sua mente allo studio di questa sfera capisce che nessuno spazio indica nessuna barriera e che è quindi possibile soverchiare le leggi che il concetto di spazio porta con sÈ. Un maestro di questa sfera Ë in grado di teletrasportarsi ovunque o portare a sÈ oggetti, animali o persone da luoghi remoti con la semplice manipolazione del tempo o con l’utilizzo di questa sfera in congiunzione con un’altra appropriata.

[tabgroup]
[tab title=”(1) Percezione spaziale istantanea“]Questo livello permette una valutazione precisa e immediata dello spazio. Valutare con esattezza una distanza, percepire i contorni dello spazio intorno a sé, individuando così fessure e nascondigli. Questo potere può essere usato insieme ad altre sfere per misurare esattamente le dimensioni di una creatura, l’entità di una forza o per percepire qualcosa di preciso anche a grandi distanze.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Percepire Connessioni: serve a percepire se sono stati fatti mutamenti nello spazio in esame.

Territorio della Mente: serve a percepire lo spazio con la mente, al di là dei cinque sensi.

Dove sono?: per sapere con esattezza il posto in cui ci si trova. Utile se si sospettano illusioni

[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(2) Percepire lo spazio/Toccare lo spazio“]Questo livello permettere di estendere le percezioni nello spazio. Si può vedere e toccare un luogo o un oggetto a distanza, usare su di esso i propri poteri, anche se per interagire fisicamente sarà necessario l’utilizzo della sfera appropriata. Grazie a questo potere è possibile anche rafforzare un luogo o un oggetto, rendendolo quasi impossibile da percepire. Molti maghi usano questa variante per tenere occhi e orecchie indiscrete alla larga.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Apporto: serve a portare a sé o lontano da sé piccoli oggetti o piccoli animali o piante.

Sfera di Cristallo: tramite una superficie riflettente o chiara si osserva un luogo remoto.[/tab]

[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(3) Strappare-Sigillare lo spazio/Percezione Multipla“]Questo livello permette di “forare” lo spazio strappandone il tessuto e aprire un varco su un altro luogo. Il mago non deve che percepire la propria destinazione per usare questa forma di teletrasporto. In caso il mago apra un varco nei confronti di una destinazione a caso, deve poi usare un secondo effetto per centrare la propria destinazione o rassegnarsi a passare dei guai. Un mago può anche proteggere un luogo affinché nessuno vi si teletrasporti e può de – localizzare le proprie percezioni in più luoghi. Come ciò avvenga dipende dalle peculiarità del mago: può vedere i luoghi che gli interessano come una serie di immagini soffuse e sovrapposte o visualizzarle come una serie di piccole immagini simultanee.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Guardia: si usa per proteggere un luogo da sguardi indiscreti e da individuazioni.

Catene: rafforza o indebolisce il legame tra due oggetti o tra due luoghi.

[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(4) Rompere lo spazio/Apparizione multipla“]Questo livello permette di creare una frattura tale dello spazio da creare portali fissi su altri luoghi o anche “bolle” di spazio vuoto in cui il mago può rifugiarsi o custodire oggetti. La padronanza di questo potere permette anche di comparire in più luoghi contemporaneamente, ma sarà necessario l’utilizzo di una seconda sfera se si vuole pensare (sfera: Mind) o agire (sfera: Life) diversamente in ognuno dei luoghi in cui si appare.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Bolla di Realtà: crea sacche di spazio in cui si può trovare rifugio o custodire propriet‡.

Portale di Hermes: costruire portali stabili che connettono un posto ad un altro.

Poli – Apparizione: si usa per comparire in più posti simultaneamente, o in più copie nello stesso.

[/tab]
[/tabgroup]

[tabgroup]
[tab title=”(5) Manipolare lo spazio/Co-locazione“]Questo livello permette al mago di manipolare lo spazio, curvarlo, piegarlo secondo la sua volontà. Il mago, inoltre, può costringere due unità spaziali a convergere. In pratica è come se il mago teletrasportasse un intero luogo su un altro luogo, insieme a tutte le persone presenti.[/tab]
[tab title=”Esempi”]

Co – Locazione: si usa per far convergere due luoghi nello stesso spazio.

Mutazione dello Spazio: si usa per manipolare lo spazio a piacimento, curvarlo, piegarlo, ect.

[/tab]
[/tabgroup]

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento