Euthanatoi

Ogni Euthanatos sa che la vita è un ciclo continuo, ove nulla si perde e nulla si crea. La vita è possibile grazie alla morte dei singoli esseri viventi in modo che le loro molecole e i loto avatar tornino nuovamente alla luce sotto nuova forma. Entropia è cambiamento. La fine è anche l’inizio. La morte, si sa, fa parte del normale ciclo della vita ma per la maggior parte della gente è una cosa da evitare a qualsiasi costo, una terribile incognita di cui nessuno vuole sapere il risultato. Gli Euthanatos, o Euthanatoi, accettano la morte e sono coscienti del fatto che essa non può essere da alcuno evitata. Per gli altri maghi gli Euthanatoi sono gli araldi della Signora, e se uno di loro avrà scelto un altro mago come obiettivo quest’ultimo farebbe bene a stare molto attento. Ma non è solo una questione di omicidi. Il fato è come una tela e gli Euthanatoi si vedono come parche armate di forbici. Di certo non sono infallibili, molti tagli non hanno sortito l’effetto desiderato. Si narra di forti dissapori con la Confraternita Akashica durante una guerra il cui scopo non era solo il controllo di territori asiatici, ma anche uno scontro fra dottrine e una battaglia per i potenziali nuovi maghi. Tra le fazioni “ufficiali” degli Euthanaos ci sono i Natatapas, una setta conservativa che è situata nei posti più remoti dell’India e che mantiene le vecchie tradizioni. Gli africani Madzimbabwe sono una sorta di gruppo “controcorrente” di Euthanatoi che si versa nelle arti curative e nell’interrogare i fantasmi dei trapassati. I Pomegranate Deme sono il ramo greco degli Euthanatoi, che studiano il mito di Persefone e l’Oltretomba Greco. Gli Aided, a detta degli Euthanatoi, sono la fazione più antica della Tradizione. Studiano come i sacrifici (sia animali che umani) possano realmente influire sulle cose di tutti i giorni, basandosi anche sulla cultura Celtica, ma ai giorni nostri ne rimangono pochi. I Lhaksmists credono nella totale casualità degli eventi e cercano ogni volta di tentare di vedere questa casualità in ogni cosa e studiarne gli effetti. Il Calice Dorato è il braccio armato segreto degli Euthanatoi, composto esclusivamente da membri scelti esperti in assassinio, si occupano di uccidere soggetti troppo “fastidiosi” per la Tradizione. I Cavalieri Di Rhadamantys sono invece la fazione mercenaria degli Euthanatoi, terribili guerrieri dalle doti combattive insuperabili, vengono addestrati nei più moderni metodi di infiltrazione, spionaggio e combattimento al fine di restare imbattuti. Infine gli Albireo sono la facciata diplomatica degli Euthanatoi presso le altre Tradizioni. Essi spiegano il codice etico degli Euthanatoi a coloro che lo vogliono ascoltare, ma portano avanti anche servizi più segreti, come la corruzione di membri delle altre Tradizioni.

Sfere: Entropia

Foci: Armi,dadi,scagli,ceneri,mantra,matematica

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento