The Dance of the Thrashing Dragon

“Posso essere morto, ma mi sento più vivo di tutte le anime viventi” 

Questi vampiri sanno essere vivi nonostante il loro stato di non morte. Traboccanti di energia vitale, i seguaci della Via Verde assomigliano alle forze della natura: troppo potenti per essere silenziosi, troppo vividi per essere reali. Mossi da un’energia vitale troppo forte per essere incanalata, questi Dragoni si agitano nell’ambiente che li circonda come serpenti infaticabili. Le loro comprensioni derivano dalla creazione paragonata ad un arcobaleno: illusoria, ma troppo variopinta per essere ignorata. Nei suoi colori, essi vedono la gloria e la simmetria del Paradiso. L’intenzione dei Dragoni è quella di sperimentare ogni colore, il più vividamente possibile. In qualità di amanti della Regina Scarlatta, essi impersonano la sua forza vitale; in qualità di cugini del Dragone Ebano, lo costringono alla sottomissione oppure muoiono tentando. I Dragoni sono trasandati e volgari, spesso organizzatori di feste selvagge e orge celebrative. La Thailandia, la Cambogia, la Malesia nascondono i loro templi, così infami che persino gli altri vampiri cercando di evitarli. Naturalmente, questi Kuei-jin fanno altro oltre a copulare. Essi, infatti, esplorano i rigogliosi infiniti della vita attraverso le arti marziali e le pratiche Tantriche. Dal momento che la vita assume diecimila aspetti, molti Dragoni Percuotenti coltivano le arti della mutazione, poiché, secondo loro, se vuoi correre con gli animali devi prima diventarlo. La Via dei Dragoni Percuotenti è estremamente animistica. Guardando profondamente nella natura, ogni Arcobaleno vede gli spiriti sotto la pelle della vita ed egli li onora, con ringraziamenti e offerte. Mentre i Dragoni più anziani sono capaci di attraversare il Muro e parlare con gli spiriti nel loro linguaggio originale, i più giovani si limitano a riconoscere i kami e a ringraziarli. Nei momenti più calmi, nonostante la loro eccessiva vitalità tendente ad un’estrema aggressività, i Dragoni sono gentili e compassionevoli.

Virtù: Yang

Pregi e Simboli: Arcobaleni, tempeste, fiori floridi, sangue, yoni (è ebraico) e simboli lingam.

Legami: Legno, il numero 3, il colore verde e il punto cardinale Est.

Concetti: Artista, prostituta, dottore, terapista, praticante del Tantra, intrattenitore, abitante della foresta, ecoterrorista, scavezzacollo, attivista, cannibale.

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento