Visione

Tra i cacciatori ci sono alcuni che, invece di combattere i mostri, si chiedono da dove vengano o cosa siano veramente. Essi sono i Visionari, coloro che cercano risposte a domande come “cosa sono veramente i mostri?” “i Messaggeri sono angeli o altre entità?” e sono anche coloro che mettono sulla giusta strada quei cacciatori che sono andati persi. Per via del loro modo di ragionare vengono spesso tacciati di follia, e da questo deriva uno dei loro nomignoli che è “Folli”.

(1) Visione

Come dal nome di questo limite il cacciatore ha una sorta di premonizione nella quale riesce a scorgere le conseguenze di una sua possibile azione. Molti sarebbero onorati di avere un Limite tale, mentre i visionari invece pensano a discutere sulla sua provenienza e cosa potrebbe essere. Molti convengono che sia una forma di telepatia 

Sistema: Le caratteristiche coinvolte sono Intelligenza e Visione. I successi influiscono sul numero di tiri extra che possono essere fatti per un azione. Bisogna dire prima che verrà sprecato un tiro extra per una determinata azione e non quando si sta per effettuare l’azione. Si può adoperare un tiro extra solo per tipo di azione. Il Narratore deve descrivere la visione che il personaggio ha visto all’attivazione del potere in caso usi il suo punteggio normale e cosa sarebbe successo se avesse usato il dado aggiuntivo. Visione può essere adoperato solo per azioni che si svolgono immediatamente e non in un lasso di tempo maggiore. Ad esempio può mostrare se il personaggio riuscirà a scalare un muretto ma non cosa potrà trovarci dietro. Il numero di lanci ritirabili dura fino alla fine della sessione. Attivare questo Limite non è contato come fare un azione, quindi possono anche essere fatte altre azioni normalmente. i tentativi ottenuti con questo Limite possono essere usati solamente dal giocatore che lo ha attivato. Eventuale spesa di Convinzione aumenta i tiri extra che si possono effettuare.

(2) Scorgere

Grazie a questo Limite un Visionario può essere cosciente del punto debole di una creatura e sfruttare questa conoscenza a suo favore. Il modo in cui questa informazione viene data varia a seconda dei cacciatori. Alcuni hanno delle visioni riguardo una specifica cosa oppure un posto, mentre ad altri sembrerà di averlo saputo da sempre e che solo in quel momento sia riemerso quel vago ricordo. Una creatura, per essere bersaglio di questo potere, deve essere riconosciuta come tale. Alcuni cacciatori, tramite l’uso di questo potere e l’esperienza, sanno anche riconoscere che tipo di creatura stanno fronteggiando 

Sistema: Le caratteristiche coinvolte sono Percezione e Visione. Il numero di successi influenza la precisione con cui il giocatore ha capito la debolezza del mostro e, in caso il mostro abbia un rifugio o una tana, dove sia situata. Il Narratore può anche essere vago riguardo la debolezza e il posto dove si situa la tana del mostro. Conoscere una debolezza però non sempre potrà essere utile dato che alle volte non sarà saggio impalare una persona in mezzo alla folla e non sempre converrà sparare proiettili d’argento dentro una armeria. Se Scorgere viene adoperato sulla stessa creatura si possono anche scoprire nuove debolezze o magari la posizione precisa del suo rifugio. Scorgere può essere usato solamente una volta per turno su creatura.

(3) Scrutare

Grazie a questo potere, un Visionario può vedere cose accadute nel passato. Scrutare è legato al posto dove il cacciatore si trova. Il Visionario, in caso si trovi in un negozio, potrà vedere quello che è accaduto anche secoli prima nel posto dove ora sorge il negozio, ma non oltre. Non vi è assolutamente nessun limite di quanto tempo il Visionario posa andare indietro. Con uno sforzo di volontà si può anche udire oltre che a vedere solo le immagini. 

Sistema: Le caratteristiche coinvolte sono Visione e Percezione. Il numero di successi influisce sul numero di minuti massimi in cui il Visionario può mandare indietro il tempo. La difficoltà può variare a seconda del lasso di tempo che si vuole scrutare. In caso si voglia anche percepire i suoni di quello che sta accadendo bisogna effettuare una spesa di Convinzione. Il Narratore decide quanto sia chiara una visione, dato che alcune emozioni o altre cose potrebbero distorcere la chiarezza della visione. Scrutare può essere usato solo una volta per scena.

(4) Ristorare

Usando questo potere il Visionario può letteralmente far ricrescere organi o arti mancanti. Può usarlo sia su se stesso che sugli altri. Gli arti che ricrescono in questo modo sono perfetti dato che non hanno cicatrici, nei o altri segni particolari che poteva avere una persona nell’arto perso. Basta che il Visionario immagini l’arto o l’organo perso che esso comparirà dopo pochi secondi. I Visionari si ritengono estremamente fortunati a possedere un potere simile, ma lo usano con parsimonia e solo in casi estremi dato che sanno che potrebbero richiamare delle attenzioni non volute. 

Sistema: Le caratteristiche coinvolte sono Costituzione e Visione, oltre che una spesa di Convinzione. I danni letali vengono trasformati in danni da urto e, nell’eventualità in cui sia stato perso un arto o un organo a causa di danni massicci, esso ricrescerà dopo alcuni secondi. Ristorare può essere usato una volta per scena. Ristorare non può riportare in vita soggetti oramai morti.

(5) Auspicio

Auspicio funziona allo stesso modo di Visione, solo che invece di far vedere il passato fa dare al Visionario uno sguardo al futuro. Basta che si concentri e pensi ad un determinato posto, oggetto o persona. 

Sistema: Le caratteristiche coinvolte sono Intelligenza e Visione più una spesa di Convinzione. Sta al Narratore effettuare la prova al posto del giocatore. Il numero di successi influisce sulla durata della visione. Il giocatore decide il periodo esatto. Anche in caso di successo, la visione del futuro che il Visionario avrà sarà solamente ipotetica, basata su alcune decisioni e eventi casuali. In caso di fallimento la visione non appare e la Convinzione usata è sprecata. Nel caso di un fallimento critico la visione che si avrà sarà totalmente errata e ingannevole. Non si possono avvertire suoni dato che essi esistono solo nel futuro e non nel presente. Auspicio può essere usato solamente una volta per scena.

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento