Scourge

“Se il tuo sguardo sarà sempre volto al futuro trascurerai l’importanza del presente” 

Ai tempi della Creazione, il loro compito era il più desiderato ed invidiato perchè li poneva a stretto contatto con l’uomo: erano i donatori dell’afflato vitale, coloro che conferivano la vita agli esseri viventi e li proteggevano durante la loro esistenza. Proprio la vicinanza con quelle creature che adoravano ed amavano come fossero loro e non il risultato dell’operato divino era fonte di estrema frustrazione: il piacere provato nell’osservare ogni giorno i figli di Adamo ed Eva veniva sorpassato dalla constatazione di quanto del loro potenziale veniva sprecato. Presi nella morsa di queste due emozioni così contrastanti divennero presto esseri tormentati. Quando giunse il tempo della ribellione a Dio, gli Scourge entrarono in gran numero tra le schiere di Lucifero, dove misero a frutto la loro supremazia nel volo e la loro abilità nel nascondersi dimostrandosi guerrieri coraggiosi ed ancor più preziose avanguardie ed esploratori. La loro fama di guerrieri leali fino alla morte li ha seguiti da allora fino ai giorni nostri quando le crepe nelle pareti dell’Abisso hanno ridato la libertà agli angeli ribelli. Gli Asbaru sono ancora adesso temuti e rispettati dalla quasi totalità dei Caduti. Anche per questo ogni fazione aspira ad annoverarne tra le proprie fila il maggior numero.

Fazioni: Coloro i quali covano ancora nel loro animo la fiammella della speranza e cullano il sogno di un mondo guarito dalle ferite inflittegli dall’uomo, trovano posto senza dubbio tra i Riconciliatori. Altri, accecati dalla loro incrollabile fiducia nel condottiero di un tempo al punto da ritenerlo capace di aver evitato la collera e la punizione divine, si sono uniti con entusiasmo ai Luciferani e ritengono Lucifero l’unico attraverso il quale può giungere la salvezza del genere umano. Ben pochi proseliti trovano infine i Faustiani tra gli Asbaru, dal momento che la maggior parte di loro sente ancora con forza il legame che li lega ai figli di Adamo, e trova decisamente disdicevole utilizzare la razza umana come una semplice pedina. Ancora meno fortuna hanno i Criptici, troppo persi in contorte elucubrazioni, ed i Raveners, il cui amore per la distruzione non riesce ad attecchire negli animi degli Scourge.

Possessione: completamente calati nel loro ruolo di protettori della progenie umana, il richiamo di qualsiasi anima in preda al terrore è per gli Scourge come un faro nella nebbia, invitante ed irresistibile. La realtà caotica dei giorni nostri rende però difficile discernere la vera natura di un sentimento come la paura il quale può assumere diverse sfaccettature, come ad esempio il timore di qualcuno che ha investito un passante senza fermarsi per prestargli le dovute cure ed ora ha paura di venire arrestato, o il terrore di chi non si sente in grado di affrontare i propri genitori per confessare la propria omosessualità.

Conoscenze: Conoscenza dei Venti, Conoscenza del Risveglio, Conoscenza del Firmamento.

Debolezze: Quello che potrebbe venire considerato come il loro maggior pregio è al tempo stesso il più grande difetto degli Asbaru: il profondo legame con la razza umana. Nei confronti dell’uomo, gli Scourge non conoscono mezze misure: tutto è bianco o nero, non esistono mezze misure. Questo manicheismo, unito alla difficoltà di non considerare il genere umano a livello di singole unità ma sempre ed esclusivamente un unico organismo li porta ad assumere comportamenti radicali e rigidi.

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento