Fiend

“Tu hai molte domande, amico mie, ma sei sicuro di essere preparato per le risposte?”

All’inizio dei tempi, tutto il Creato era coordinato secondo la volontà di Dio, attraverso intricati sistemi di orbite, ellissi, periodiche e costanti impossibili da comprendere e sistematizzare per la mente umana. I Neberu presiedevano questo Grande Motore dell’universo: loro conoscevano esattamente quando e dove ogni cosa doveva essere. Proprio a causa dei loro compiti questi Angeli furono in assoluto i più lontani dall’umanità. Paradossalmente, fu proprio un Neberu, Ahrimal, a far scaturire la scintilla della ribellione. Guardando attraverso gl’intricati percorsi delle stelle, egli scorse il potenziale della ribellione, ma non lo comprese fino a fondo. Ciononostante, molti Angeli della sua stessa casata seguirono lui e Lucifero. Durante la guerra il loro compito principali fu quello di strateghi, derivato dalle loro abilità di divinazione. Nonostante i loro sforzi abbiano consentito pesanti vittorie, la guerra terminò in maniera disastrosa. Non compresero a fondo la gravità della sconfitta, troppo pieni di orgoglio e di tracotanza, finchè non furono imprigionati nell’Abisso: lì non esistevano regole, logiche e meccaniche complesse, sistematiche… senza più poter usare il Grande Motore come punto di riferimento, i Fiend impazzirono. Quando si aprì un varco nelle mura dell’Abisso, i Fiend ritrovarono il contatto perduto col Grande Motore dell’universo e ne furono attratti. Purtroppo, però, il Grande Motore era irrimediabilmente danneggiato, la ferrea matematicità della Creazione era scomparsa, e con questa, anche l’antica sapienza dei Neberu.

Fazioni: I Fiend mettono la ricerca della conoscenza al di sopra di tutto, e per questo molti di loro riempiono i ranghi dei Criptici alla ricerca della verità sulla Caduta. Altri di loro pensano che la ricerca si possa veramente realizzare eliminando le distrazione e le bugie che il Grande Motore usa per nascondere i suoi segreti. Questi Fiend diventano quindi dei sostenitori della distruzione predicata dai Ravener(?). L’altro grande gruppo dei Fiend si è schierato coi Luciferani, forse in memoria della protezione che la Stella del Mattino diede loro quando furono accusati per la perdita della guerra. I pochi Fiend Faustiani vedono nel controllo dell’umanità una sorta di complessità e sistematicità matematica che li riavvicina ai loro antichi compiti di organizzatori del Cosmo. Infine, un numero veramente esiguo di Fiend ha scleto la filosofia dei Riconciliatori, forse perchè l’Eden non è mai stato sentito come una casa da loro e non vedono un reale motivo per ricrearlo.

Possessione: I Fiend vengono attratti da anime lacerate per la sete di conoscenza. Persone che sacrificano se stesse per ottenere risposte su grandi temi, come reporter di guerra o occultisti che si spingono ben oltre le loro capacità di comprensione, possono essere dei perfetti Ospiti per i Fiend. Più una persona perde se stessa nella ricera della verità, più diventa attraente per un Fiend.

Conoscenze: Conoscenza della Luce, Conoscenza dello Grande Disegno, Conoscenza dei Portali

Debolezze: La curiosità è il vero punto debole dei Fiend. La loro inesaurbile voglia di risposte li porta spesso a seguire vie ed intrighi molto grandi che procurano loro un grande quantitativo di guai, facendo perdere loro il senso della realtà, troppo immersi nella loro ricerca.

Copyright 2001 – 2015 © Giuliano Gianfriglia

© 2008 CCP hf. All rights reserved. Reproduction without the written permission of the publisher is expressly forbidden, except for the purposes of reviews, and for blank character sheets, which may be reproduced for personal use only. White Wolf and Vampire: The Masquerade are registered trademarks of CCP hf. All rights reserved. Vampire: The Masquerade is trademark of CCP hf.All rights reserved. All characters, names, places and text herein are copyrighted by CCP hf.

I testi originali prodotti e proposti su questo sito che non incorrono nella precedente categoria sono opera di fan per altri fan, non c’è scopo di lucro, e sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
Creative Commons License

Lascia un commento